Ultima modifica: 6 giugno 2017

Educazione alimentare

OBIETTIVI FORMATIVI DEL PROGETTO
SCUOLA DELL’INFANZIA

  1. Comprendere il legame tra alimentazione e salute;
  2. imparare semplici regole alimentari;
  3. scoprire la diversità dei cibi;
  4. riferire e rappresentare le esperienze vissute;
  5. svolgere semplici attività di cucina;
  6. acquisire corretti comportamenti a tavola;
  7. saper condividere il pasto con gli altri.

METODOLOGIA  Osservazione e assaggio di frutta e verdura; rappresentazione delle esperienze fatte; rappresentazione di frutta e verdura con diverse  tecniche grafico-pittoriche; condivisione del momento mensa con giornate a  tema; schede operative. (Questionario alle famiglie)

OBIETTIVI FORMATIVI DEL PROGETTO
SCUOLA PRIMARIA

  1. Conoscere le principali caratteristiche di frutta e  verdura (Camporosso Mare – schede verdura e frutta – orto bio);
  2. conoscere la piramide alimentare e le caratteristiche dei cibi presenti (relativa alla classe di appartenenza);
  3. favorire l’adozione di corretti comportamenti alimentari;
  4. promuovere il consumo di frutta e verdura durante la  giornata;
  5. promuovere l’importanza della prima colazione;
  6. conoscere ed assaggiare cibi di nazionalità diverse.

METODOLOGIA
1) Laboratori in aula di educazione al gusto con assaggio;
2) visite e uscite per conoscere, osservare e comprendere  la provenienza dei cibi e la loro trasformazione;
3) orto didattico; semina verdure e frutta, osservazione e coltivazione alberi da frutto;
4) introduzione della frutta come spuntino della mattina.

Programma “Frutta e verdura nelle scuole” 2016-17 
Anche quest’anno, come gli anni scorsi, l’Istituto ha partecipato all’iniziativa. Abbiamo avuto l’opportunità di iscriverci, anche se in ritardo, alla fine di marzo. La frutta, tutta biologica o proveniente da coltivazioni che usano la  lotta integrata viene molto apprezzata dagli alunni e consumata al posto della merenda. I frutti sono stagionali: sono state consegnate arance, fragole, pesche noci…  Gli insegnanti, inoltre, hanno l’opportunità di visitare il sito ”www. benessereacolori.it” che offre, oltre alle schede dei prodotti distribuiti, molti spunti per attività didattiche.


(Foto assaggio insalata coltivata nell’orto)




Link vai su