Ultima modifica: 15 Dicembre 2020

Scuola Primaria di Camporosso Capoluogo

a.s. 2020-2021

Via Kennedy, 1  tel. +390184288064
E-mail: primariacapo@scuolevalnervia.org

La nostra scuola, intitolata a Padre Francesco Maria da Camporosso, è situata in via Kennedy, nel centro storico del paese.

La scuola funziona a TEMPO PIENO dal lunedì al venerdì

Ingresso

Cancello anteriore:
Classe 5a ore 8:25
Classe 2a ore 8:35
Classe 1a ore 8:45
Cancello lato parcheggio:
Classe 3a ore 8:25
Classe 4a ore 8:35

 

Uscita

Cortile anteriore:
Classe 1a ore 16:10
Classe 2a ore 16:20
Classe 5a ore 16:30
Cortile lato parcheggio:
Classe 3a ore 16:20
Classe 4a ore 16:30

L’edificio è a due piani, accessibili tramite le scale e l’ascensore. Al piano rialzato è situata la scuola dell’Infanzia, il refettorio con le cucine adiacenti e un locale adibito a palestra utilizzato dalla scuola Primaria e dell’Infanzia. Al primo piano ci sono gli ambienti della scuola Primaria. Abbiamo cinque classi funzionanti a tempo pieno: lavorano tredici insegnanti di classe a orario completo, cinque docenti di sostegno, due insegnanti di religione.

L’insegnante Fabiana ALLEVATO svolge l’attività d’Inglese nella classe seconda, l’insegnante Valeria GULLO  nelle classi quarta e quinta; in prima c’è la specialista di classe Jessica FAVIA mentre in terza l’insegnante Micaela MANEIZZI.
Le insegnanti Luana GORINI e Emanuela MATA’ provvedono all’insegnamento della Religione. Le attività di Francese nella classe quarta sono svolte dall’insegnante Valeria GULLO. Anche per quest’anno si è pensato ad un rinforzo linguistico per gli stranieri durante l’ora alternativa alla religione cattolica.

Le insegnanti:

  • Classe prima (23 alunni): Jessica FAVIA, Angela CORRADENGO, Ilaria COROMINES ed Emanuela MATA’.
  • Classe seconda (19 alunni): Ines IUCULANO, Barbara LIA, Fabiana ALLEVATO, Luana GORINI, Silvia DE GIORGIO.
  • Classe terza (21 alunni): Laura FERRARI, Daniela BERRINO, Micaela MANEIZZI, Alessandra RAIMONDO, Luana GORINI, Anita MORI.
  • Classe quarta (21alunni): Valeria GULLO, Valeria GIMBATTI, Alessandra RAIMONDO, Emanuela STRANO, M. Grazia SCIOTTO, Linda BARATELLA, Luana GORINI.
  • Classe quinta (18 alunni): Ileana CRAPAROTTA, Elisa GUGLIELMI, Valeria GULLO, Ilaria COROMINES, Luana GORINI, Silvia DE GIORGIO.

Responsabile di plesso: Maria Grazia SCIOTTO

Sono in servizio le collaboratrici Eleonora CRESCENTE e Grazia SCERRA che si occupano costantemente della pulizia e dell’ordine degli ambienti, della sorveglianza all’ingresso e degli alunni nei corridoi, in uno stretto e collaborativo rapporto con i docenti.

Genitori rappresentanti di classe:

Prima: Isabella GALIZZI (Lentini)
Seconda: Elda DE LORENZO (Luciano)
Terza: Mara BARILARO (Siciliano)
Quarta: Arianna MRCELLINO (Demaria)
Quinta: Stefania AVENOSO (DiCerto)

Nella zona dell’edificio destinata alla scuolaPrimaria, le aule per le classi sono state riorganizzate per garantire il distanziamento dovuto all’emergenza sanitaria: 

  • i gruppi classe di 3a e 4a sono stati suddivisi in due gruppi ciascuna;
  • l’aula che fino allo scorso anno veniva utilizzata come aula di pittura, accoglie quest’anno una parte della classe 4a ed è dotata di schermo touch multifunzione;
  • l’aula che ospita la biblioteca di plesso è diventata un’aula multifunzione nella quale i bambini accedono per svolgere attività recupero;
  • l’aula che fino allo scorso anno veniva utilizzata per attività di informatica, accoglie la classe 2a ed è stata attrezzata con la LIM;
  • l’aula dell’attuale classe prima è dotata anch’essa di schermo touch multifunzione e si avvia ad essere completamente attrezzata come aula PNSD – Azione#7 – Ambienti innovativi per l’apprendimento;
  • tutte le sette aule adibite ad accogliere i gruppi classe sono dotate di schermo, pc e in tutto il plesso è attiva la connessione wifi;
  • l’aula al primo piano attrezzata a palestra, all’occorrenza è l’aula COVID.

Il servizio mensa è garantito da un’efficiente cucina situata in loco che prepara con cura i pasti per tutte le quattro scuole del Comune, venendo incontro alle esigenze di carattere alimentare e di intolleranze quando necessario. Il menù, supervisionato dall’ASL, è vario, articolato e comprensivo di tutti gli alimenti che possano garantire un giusto equilibrio e, di norma, gradito dai ragazzi.

La nostra scuola ha lavorato per anni all’interno di un progetto dal titolo “Star bene a scuola” e che negli scorsi anni aveva preso il titolo “Progetto ben-essere: partecipare per crescere”. Questo progetto ha visto il coinvolgimento dei docenti, dei bambini, dei genitori che hanno sempre partecipato attivamente.

Negli anni il filo conduttore della condivisione e della collaborazione tra scuola, famiglia e territorio si è sviluppato attraverso slogan diversi che hanno dato impulsi sempre nuovi al lavoro annuale condiviso con i genitori:
“Diversi, ma uguali”
“Diversi, ma uguali nei diritti e nelle regole” 
“Tutti insieme nel girotondo”
Abbiamo poi affrontato il tema del RISPETTO, con tutte le difficoltà che questo comporta.
Qualche anno fa, il primo giorno di scuola abbiamo accolto i bambini e le famiglie leggendo una filastrocca che abbiamo deciso di usare nel corso del nostro lavoro di avvio dell’anno. Debitamente integrata, modificata e musicata, è diventata poi la colonna sonora di un video che ha raccolto in maniera semplice, ma efficace il nostro modo di lavorare e con il quale abbiamo partecipato al concorso nazionale Falcone “Diamo forza al nostro impegno” nel quale abbiamo vinto la fase regionale e siamo andati a Firenze con gli altri vincitori del nord Italia.

Quest’anno, come quattro anni fa, la scuola aderisce al Progetto Bandiera Verde promosso dalla FEE che premia le scuole impegnate nel campo dell’educazione ambientale. Nel mese di novembre abbiamo costituito l’ Eco-comitato con la presenza dei bambini, delle insegnanti e del personale ATA. Il progetto è seguito e sostenuto “a distanza” dalla signora Albina Savastano in qualità di rappresentante della FEE e dalla signora Fulvia Raimondo, in qualità di assessore del Comune di Camporosso. 

Quest’anno non è stato possibile iniziare con un momento tutti insieme.
Le insegnanti hanno scelto e condiviso nei primi giorni di scuola l’ascolto di una lettura   PROVACI ANCORA LULU’, che è stata declinata, a seconda dell’età dei bambini, attraverso stimoli diversi, tutti volti comunque ad affrontare il tema della resilienza. 
 
 Non sono stati predisposti progetti che prevedono l’intervento di personale esterno alla scuola. 

 

 

 

 




Link vai su